VideoSorveglianza

Videosorveglianza

in funzione le prime 17 telecamere
 
   Realizzato giugno 2016


Lavori completati
Il sistema di videosorveglianza è entrato in funzione con le prime 17 telecamere. In tutto il sistema dispone di 34 telecamere e della più moderna tecnologia digitale. A cominciare dalla fibra ottica di proprietà che governa l’impianto. L’impianto si regge per intero sulla fibra ottica che significa qualità dell’immagine, sicurezza delle trasmissioni e possibilità pressoché infinita di implementare il sistema a nuove funzionalità e a ogni futuro standard imposto dalla tecnologia applicata al digitale. Particolare non secondario: tutto questo avviene su una fibra ottica di proprietà che fa di Monselice uno dei pochi Comuni italiani dotato di una propria rete di primissima qualità. 

Ad oggi sono entrate in funzione 17 delle 34 telecamere complessive e l’altra metà sarà presto installata. Non c’è dubbio che in termini di sicurezza e controllo del territorio il passo compiuto è epocale. Le prime 17 telecamere sono state installate nei punti nevralgici del centro e nella prima periferia. Nel dettaglio:
  • Piazza San Marco;
  • Via Cadorna;
  • Piazza Mazzini;
  • Via Dante;
  • Via Zanellato;
  • Via Trento Trieste;
  • Campo della Fiera;
  • Via XVIII Aprile
  • Via Piave
  • Via Galileo Galilei 
  • Via Squero;
  • Via Del Carmine;
  • Via Puglia (area del magazzino comunale)
   Investimento di 148.000,00 €uro


Gli occhi elettronici posti a presidio del nostro territorio sono governati da un server e da un monitor che sono stati ubicati nel comando della Polizia Locale. 

Il sistema di videosorveglianza rispetta pienamente i vincoli imposti dalla tutela della privacy infatti, le immagini h24 delle telecamere restano registrate una settimana e dopo vengono cancellate in automatico (ovviamente in assenza di criticità); allo stesso tempo le persone che hanno accesso al sistema sono ben individuate all’interno del corpo municipale, e ogni accesso viene registrato lasciando una chiara traccia. 


Lavori in realizzazione
In realizzazione ulteriori 17 telecamere che saranno ubicate in altri punti sensibili ed esposti del territorio. E cioè:
  • Via Piave (incrocio con la statale);
  • Via Galileo Galilei (area dei campi da tennis);
  • Via San Vio (passaggio a livello pedonale);
  • Via Petrarca -incrocio via Valli (liceo Cattaneo);
  • Via San Giacomo (altezza di via Squero);
  • Via C. Colombo (intersezione con la provinciale per Ca’Oddo);
  • Rotatoria di Viale Tre Venezie (incrocio con via Emilia);
  • Via Rovigana (incrocio San Bortolo);
  • Via Marco Polo (incrocio con statale e via Vetta);
  • San Bortolo ( area scuola);
  • Via Rialto (area Delta medica);
  • Via Orti (altezza della stazione dei Carabinieri);
  • San Cosma (Piazza Don Favero)


Lavori programmati
Inoltre verrà installato un server da remoto che in caso di necessità permetterà anche ai Carabinieri di Monselice,  di interfacciarsi con il sistema di videosorveglianza monselicense proprio per le tecnologie impiegate e per i vantaggi della fibra ottica, il sistema ridurrà al minimo o addirittura eliminerà ogni latenza imputabile ad imprevisti e mal funzionamenti di ogni natura. Infine, il sistema di controllo sarà presto implementato da dispositivi in grado di rilevare la regolarità dei veicoli a motore che accederanno alla Città.


 
torna all'inizio del contenuto