Monselice č "Cittā che legge"

Pubblicata il 01/12/2022

Monselice è "Città che legge"

Cittā che leggeIl Comune ha ricevuto la speciale qualifica assegnata dal Centro per il libro e la lettura del Ministero della cultura

Per la prima volta Monselice ottiene la speciale qualifica di "Città che legge" per il biennio 2022/2023. È il Centro per il libro e la lettura del Ministero della cultura ad assegnare il riconoscimento, d'intesa con l'ANCI, con l'intento di promuovere e valorizzare le amministrazioni che si impegnano a svolgere, con continuità, politiche pubbliche di promozione della lettura sul proprio territorio. Attraverso la qualifica si vuole riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale delle comunità urbane attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

"Riceviamo questo speciale riconoscimento con grande orgoglio - ha spiegato il sindaco avv. Giorgia Bedin - segno anche del grande lavoro che la biblioteca comunale sta portando avanti sul nostro territorio. Essere Città che legge - continua Bedin - è un attestato non soltanto allo sforzo profuso per la promozione della lettura tra la popolazione, in particolare quella giovane e giovanissima ma è anche sprone per il futuro, affinché l'Amministrazione si impegni con costanza a favorire lo sviluppo di un humus culturale imprescindibile per la crescita intellettuale, sociale ed economica di una comunità".

In qualità di "Città che legge", Monselice continuerà a garantire ai suoi abitanti l'accesso ai libri e alla lettura, ospitando rassegne che mobilitano i lettori ed incuriosiscono i non lettori, partecipando a iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteca, scuole, librerie e associazioni e aderendo ai progetti nazionali del Centro per il libro e la lettura. 

La qualifica, ottenuta anche grazie alla sottoscrizione del Patto Locale per la Lettura con alcune realtà locali che si occupano a vario titolo di promozione della lettura e che ne hanno condiviso gli obiettivi, consente inoltre all'Amministrazione comunale di partecipare ai bandi che il Centro per il libro lancerà nel corso del 2023 per attribuire finanziamenti e incentivi.

Giovedì 1 dicembre, alle ore 15.00, il Sindaco ha incontrato in sala consiliare i sottoscrittori del Patto di Monselice per la Lettura, documento fondamentale per la creazione di una rete di alleanze e strategie comuni sul territorio, per festeggiare insieme questo primo traguardo.

Si ringraziano i sottoscrittori del Patto Locale per la Lettura:
- Istituto Comprensivo di Monsleice "G. Zanellato"
- Casa Editrice Camelozampa
- Consorzio Biblioteche Padovane Associate
- Libreria Fahrenheit di Monselice
- Pro Loco di Monselice
- Asilo Nido "Giovanni Paolo II"
- FarMagia giochi e libri
- Associazione Ekopark

È possibile consultare il Patto Locale per la Lettura e chiederne l'adesione al sito: https://pattiperlalettura.cepell.it/

 




Cittā che legge

 


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto