EMERGENZA CORONAVIRUS

Emergenza Coronavirus Regione Veneto                                 Anci Veneto: Emergenza Coronavirus
 
 

 

 
Dalla pagina Facebook dell'Ulss 6 Euganea
RECUPERARE ONLINE IL CODICE AUTHCODE E OTTENERE IL GREEN PASS: TUTTI I PASSAGGI
Se non hai ricevuto o hai smarrito il codice AUTHCODE, necessario per scaricare il Green Pass a seguito di guarigione da Covid-19, esecuzione di un tampone risultato negativo o vaccinazione anti-Covid, puoi recuperarlo in pochi semplici passi:
  1. Vai alla pagina dedicata del sito governativo: https://www.dgc.gov.it/spa/public/reqauth;
  2. Inserisci il tuo codice fiscale, le ultime 8 cifre della tessera sanitaria e la data di guarigione, vaccinazione o tampone: il codice AUTHCODE ti apparirà sullo schermo;
  3. Per ottenere il Green Pass inserisci il codice AUTHCODE e gli altri dati richiesti nella pagina del sito del governativo: https://www.dgc.gov.it/spa/public/ (in alternativa, puoi anche utilizzare l’App Immuni). Se non hai la Tessera Sanitaria, perché non iscritto al Servizio Sanitario Nazionale, inserisci il codice AUTHCODE con il tipo e numero del documento che hai comunicato al momento della prestazione sanitaria che ha dato origine alla certificazione.
Se hai bisogno di assistenza tecnica puoi contattare il numero verde 800.91.24.91 attivo tutti i giorni dalle 8.00 alle 20.00 o scrivere all’indirizzo cittadini@dgc.gov.it. Se sei utente di APP IO puoi chiedere assistenza direttamente tramite l’app. Per informazioni su aspetti sanitari puoi chiamare il numero di pubblica utilità 1500 attivo tutti i giorni 24 ore su 24, oppure cosultare il sito: https://www.dgc.gov.it/web/.





Green Pass, FAQ sui dpcm firmati dal Presidente Draghi  

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 ottobre 2021   
Modifiche al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 17 giugno 2021, recante «Disposizioni attuative dell'articolo 9, comma 10, del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, "Misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell'epidemia da COVID-19"» con allegati tecnici.

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 ottobre 2021  
Adozione delle linee guida in materia di condotta delle pubbliche amministrazioni per l'applicazione della disciplina in materia di obbligo di possesso e di esibizione della certificazione verde COVID-19 da parte del personale.

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 ottobre 2021  
Modifiche al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 17 giugno 2021, recante: «Disposizioni attuative dell'articolo 9, comma 10, del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, recante "Misure urgenti per la graduale ripresa delle attivita' economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell'epidemia da COVID-19"».

Decreto-legge 8 ottobre 2021, n. 139, in vigore dal 9 ottobre 2021  
Disposizioni urgenti per l'accesso alle attivita' culturali, sportive e ricreative, nonche' per l'organizzazione di pubbliche amministrazioni e in materia di protezione dei dati personali.

Decreto-legge 21 settembre 2021, n. 127, in vigore dal 22 settembre 2021 al 31 dicembre 2021   
Misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l'estensione dell'ambito applicativo della certificazione verde COVID-19 e il rafforzamento del sistema di screening (dal 15 ottobre Green pass obbligatorio per accedere ai luoghi di lavoro).

Legge 16 settembre 2021, n. 126, in vigore dal 19 settembre 2021  
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 luglio 2021, n. 105, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l'esercizio in sicurezza di attivita' sociali ed economiche.

Circolare del Ministero della Salute del 14 settembre 2021   
Indicazioni preliminari sulla somministrazione di dosi addizionali e di dosi "booster" nell’ambito della campagna di vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19 (terza dose).

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 10 settembre 2021  
Modifiche al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 17 giugno 2021, recante «Disposizioni attuative dell'articolo 9, comma 10, del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, "Misure urgenti per la graduale ripresa delle attivita' economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell'epidemia da COVID-19"» (Modalita' semplificate di verifica del possesso delle certificazioni verdi COVID-19 da parte del personale  scolastico).

Decreto-legge 10 settembre 2021, n. 122, in vigore dall'11 settembre 2021 al 31 dicembre 2021   
Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza da COVID-19 in ambito scolastico, della formazione superiore e socio sanitario-assistenziale.
Scuola
Fino al 31 dicembre 2021 chiunque acceda alle strutture delle istituzioni scolastiche, educative e formative, compresi i servizi per l'infanzia, (personale scolastico, genitori degli alunni, impiegati, collaboratori,...) deve possedere ed è tenuto ad esibire la certificazione verde.
Non è richiesto ai bambini, agli alunni e agli studenti e ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea e comprovata certificazione.
Università
Fino al 31 dicembre 2021 chiunque acceda alle strutture appartenenti alle Università e alta fomazione artistica, musicale e coreutica deve possedere ed è tenuto ad esibire la certificazione verde.
Non si applica ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea e comprovata certificazione.
Strutture residenziali, socio-assistenziali e socio-sanitarie
Dal 10 ottobre 2021, fino al 31 dicembre 2021, l'obbligo vaccinale si applica a tutti i soggetti, anche esterni, che svolgono, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa nelle strutture.
Non si applica ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea e comprovata certificazione.
Controlli
Il controllo e la verifica della certificazione verde per l'accesso è affidato ai responsabili delle strutture e ai gestori dei servizi e delle attività interessate o ai loro delegati.

Circolare del Ministero della Salute dell'11 agosto 2021   
Aggiornamento sulle misure di quarantena e di isolamento raccomandate alla luce della circolazione delle nuove varianti SARS-CoV-2 in Italia ed in particolare della diffusione della variante Delta (Quarantena differenziata per vaccinati e non)

Circolare Ministero dell'Interno del 10 agosto 2021   
Disposizioni in merito alla verifica dei Green Pass da parte di soggetti diversi dai pubblici ufficiali

Regione del Veneto - DGRV n. 1117 del 9 agosto 2021, in vigore dal 10 agosto 2021   
Aggiornamento del Piano di Sanità Pubblica (tamponi a pagamento per alcune categorie)
Punti tampone ULSS6 - modalità di accesso e sedi  

Decreto-legge 6 agosto 2021, n. 111, in vigore dal 7 agosto 2021  
Misure urgenti per l’esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti.

Decreto-legge 23 luglio 2021, n. 175, in vigore dal 23 luglio 2021  
Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l'esercizio in sicurezza di attivita' sociali ed economiche (Proroga stato emergenza nazionale al 31/12/2021, modifica criteri delle Zone (bianche, gialle, arancioni e rosse), impiego del GREEN PASS).

Ordinanza del Ministero della Salute del 22 giugno 2021, in vigore dal 28 giugno al 31 luglio 2021  
Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 in "zona bianca".

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 83 del 5 giugno 2021, in vigore dal 7 giugno 2021   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. (linee guida per il Veneto in zona Bianca)
Allegato 1   

Ordinanza del Ministero della Salute del 4 giugno 2021, in vigore dal 7 giugno 2021  
Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 nelle Regioni Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto. (zona bianca)

Ordinanza del Ministero della Salute del 4 giugno 2021, in vigore dal 5 giugno al 21 giugno 2021  
Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 in «zona bianca». (Fino al 21 giugno 2021, in zona  bianca  il  consumo  al  tavolo negli spazi al chiuso e' consentito per le attivita' dei  servizi  di ristorazione per un massimo di sei  persone  per  tavolo,  salvo che siano tutti conviventi)

Regione del Veneto - Prevenzione della diffusione di SARS-CoV-2 Linee di indirizzo: Organizzazione delle attività educative e ricreative per i minori   

Decreto-legge 18 maggio 2021, n. 65, in vigore dal 18 maggio 2021  
Misure urgenti relative all'emergenza epidemiologica da COVID-19.
Principali novità nelle Zone GIALLE
Coprifuoco
  • dal 18/05 dalle 23.00 alle 5.00
  • dal 07/06 dalle 24.00 alle 5.00
  • dal 21/06 abolito
Ristorazione
  • dal 01/06 consentite consumazioni all'interno dei locali, oltre le 18.00, fino all'orario previsto dal coprifuoco
Centri commerciali
  • dal 22/05 gli esercizi presenti nei mercati e centri commerciali possono tenere aperto nei festivi e prefestivi
Sport
  • dal 24/05 riapertura palestre
  • dal 01/07 riapertura piscine al chiuso
Eventi
  • dal 01/06 all'aperto e dal 01/07 al chiuso consentita la presenza di pubblico nei limiti già previsti (25 per cento della capienza massima, con il limite di 1.000 persone all’aperto e 500 al chiuso), per tutte le competizioni o eventi sportivi (non solo a quelli di interesse nazionale)
  • dal 15/06 saranno possibili, anche al chiuso, le feste e ricevimenti successivi a cerimonie civili o religiose, tramite uso della "certificazione verde". Restano sospese le attività in sale da ballo, discoteche e simili, all’aperto o al chiuso
  • dal 01/07 sarà nuovamente possibile tenere corsi di formazione pubblici e privati in presenza
Divertimento
  • dal 15/06 potranno riaprire al pubblico parchi tematici e di divertimento
  • dal 01/07 potranno riaprire al pubblico sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò
  • dal 01/07 tutte le attività di centri culturali, centri sociali e centri ricreativi
Nuovi parametri per il cambio colore delle Zone

Circolare del Ministero della Salute del 5 maggio 2021  
Trasmissione parere del CTS in merito alla estensione dell’intervallo tra le due dosi dei vaccini a mRNA e alla seconda dose del vaccino Vaxzevria

Regione del Veneto - Chiarimenti sulle attività di ristorazione aperte dal 26 aprile (art. 4 d.l. 52/21)   

Regione del Veneto - Chiarimenti su DL 52/2021 "Riaperture": Mensa aziendale e catering   

Ordinanza del Ministero della Salute del 23 aprile 2021  
Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 nelle Regioni Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Toscana, Umbria, Veneto e nelle Province autonome di Trento e Bolzano. (zona gialla)

Decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, in vigore dal 1° maggio al 31 luglio 2021  
Misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell'epidemia da COVID-19. (dal 26 aprile ripristino zone gialle, proroga dell'emergenza Covid-19 al 31 luglio)

Ordinanza del Ministero della Salute del 2 aprile 2021  
Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 nelle Regioni Marche e Veneto e nella Provincia autonoma di Trento. (zona arancione)

Decreto-legge 1 aprile 2021, n. 44, in vigore dal 7 al 30 aprile 2021  
Misure urgenti per il contenimento dell'epidemia da COVID-19, in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2, di giustizia e di concorsi pubblici.

Sito della Regione del Veneto - Prenotazione vaccinazione Covid-19 ULSS 6 Euganea - dal 1° aprile 2021  

Ordinanza del Ministero della Salute del 26 marzo 2021 in vigore dal 29 marzo al 6 aprile 2021
Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 nelle Regioni Emilia Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Veneto, Puglia, Marche e nella Provincia autonoma di Trento. (zona rossa fino al 6 aprile)  

Ulss 6 Euganea: Sono aperte le prenotazioni del vaccino anti-Covid per i residenti nel territorio dell'Ulss 6 Euganea nati nel 1942 e nel 1943, per i quali le somministrazioni cominceranno giovedì 25 marzo.
Per poter ricevere la vaccinazione è obbligatoria la prenotazione che deve avvenire esclusivamente online nella pagina dedicata sul sito internet dell'Ulss 6 Euganea al seguente Link

Decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41, in vigore dal 23 marzo  
Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all'emergenza da COVID-19.

Decreto-legge 13 marzo 2021, n. 30, in vigore dal 15 marzo al 6 aprile  
Misure urgenti per fronteggiare la diffusione del COVID-19 e interventi di sostegno per lavoratori con figli minori in didattica a distanza o in quarantena. (Nei giorni 3, 4 e 5 aprile, su tutto il territorio nazionale, si applicano le misure stabilite per la zona rossa)

Ordinanza del Ministero della Salute del 12 marzo 2021 in vigore dal 15 al 29 marzo 2021  
Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 nella Regione Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Piemonte e Veneto (zona rossa).

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 36 del 09 marzo 2021 in vigore dal 09 marzo al 06 aprile 2021   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni in materia scolastica.

Ordinanza del Ministero della Salute del 5 marzo 2021 in vigore dall'8 marzo 2021   
Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 nelle Regioni Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia e Veneto (zona arancione)

Ordinanza del Ministero della Salute del 3 marzo 2021   
Vaccinazione dei soggetti che hanno avuto un’infezione da SARS-CoV-2

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 2 marzo 2021, in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021   
Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19», del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge 23 febbraio 2021, n. 15, recante «Ulteriori disposizioni urgenti in materia di spostamenti sul territorio nazionale per il contenimento dell'emergenza epidemiologica da COVID-19».
Allegati   

Decreto-legge 23 febbraio 2021, n. 15, in vigore dal 24 febbraio al 27 marzo   
Ulteriori disposizioni urgenti in materia di spostamenti sul territorio nazionale per il contenimento dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 (Divieto spostamenti tra Regioni e Province autonome fino al 27 marzo 2021, in zona rossa non sono consentiti spostamenti in abitazioni private differenti dalla propria)

Ordinanza del Ministero della Salute del 14 febbraio 2021  
Il termine  del 15 febbraio 2021, previsto per  la  riapertura  degli  impianti  nei  comprensori sciistici agli sciatori amatoriali, e' differito al 5 marzo 2021

Ordinanza del Consiglio dei Ministi del 13 febbraio 2021   
Prorogato, fino al 30 aprile 2021, lo stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili

Decreto-legge 12 febbraio 2021, n. 12, in vigore dal 16 al 25 febbraio   
Ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 (Proroga al 25 febbraio il divieto di spostamento tra le regioni)

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 11 del 09 febbraio 2021 in vigore dal 10 febbraio al 05 marzo 2021   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. (Misure relative agli esercizi di ristorazione)

Ordinanza del Ministero della Salute del 29 gennaio 2021 in vigore dal 1 febbraio 2021   
Misure urgenti di contenimento e gestione dell'emergenza Covid-19 Regioni Calabria, Emilia Romagna, Lombardia e Veneto (ritorno in zona gialla)

Ordinanza del Ministero della Salute del 22 gennaio 2021  
Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 per le Regioni Calabria, Emilia Romagna e Veneto.

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 5 del 15 gennaio 2021 in vigore dal 16 gennaio al 15 febbraio 2021   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. (Misure riguardanti i medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta)

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 14 gennaio 2021, in vigore dal 16 gennaio al 5 marzo 2021   
(Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale)
Allegato 1   

Decreto-legge 14 gennaio 2021, n. 2, in vigore dal 16 gennaio   
Ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e prevenzione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 e di svolgimento delle elezioni per l'anno 2021, proroga dello stato d'emergenza fino al 30 aprile 2021.
Prorogato lo stato di emergenza al 30 aprile 2021
Per quanto concerne gli spostamenti:
  • dal 16 gennaio 2021 al 15 febbraio 2021, sul territorio nazionale, è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, salvi gli spostamenti per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o motivi di salute. Resta consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.
  • dal 16 gennaio 2021 al 5 marzo 2021, sul territorio nazionale, restano in vigore, per quanto non previsto nel testo dell'allegato ultimo decreto, le misure adottate con Decreto-Legge n. 19/2020, e nello specifico:
    • a. "in ambito regionale, lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata è consentito, una volta al giorno, in un arco temporale, compreso fra le 05.00 e le ore 22.00, e nei limiti di due persone oltre a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di 14 anni sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi". Questa possibilità è ammessa solo entro il territorio comunale per le regioni appartenenti alle fasce arancione e rossa.
    • b. sono consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non superiore ai 5 mila abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia.
Il decreto istituisce una nuova fascia, oltre a quelle già note, cui possono rientrare i territori:
"ove nel relativo (territorio) si manifesti una incidenza settimanale dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti, all'interno delle quali cessano di applicarsi le misure determinate ai sensi dell'articolo 1, comma 2, del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n. 35, e le attività sono disciplinate dai protocolli individuati con decreti del Presidente del Consiglio dei ministri.".

Decreto-legge 5 gennaio 2021, n. 1, in vigore dal 6 al 15 gennaio 2021   
Ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. (Fase ponte periodo 7-15 gennaio 2021)

Ordinanza del Ministero della Salute del 4 gennaio 2021   
Misure urgenti di contenimento e gestione dell'emergenza sanitaria: data di riapertura degli impianti nei comprensori sciistici differita al 18 gennaio 2021

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 2 del 4 gennaio 2021 in vigore fino al 31 gennaio 2021   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. (Misure relative all'attività scolastica e il trasporto pubblico locale)
ALLEGATO 1   
Linee di indirizzo per la Gestione dei contatti di casi di COVID-19 all'interno delle scuole e dei servizi per l'infanzia

Ordinanza del Ministero della Salute del 24 dicembre 2020 in vigore fino al 15 gennaio 2021   
Misure urgenti di contenimento e gestione dell'emergenza sanitaria: organizzazione dell'attività didattica nelle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado

Regione Veneto - 23/12/2020: Piano vaccinale Anti Covid-19 (vers. estesa) e presentazione

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 171 del 21 dicembre 2020 in vigore fino al 6 gennaio 2021   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni: misure relative ai soggetti che sono entrati o che entrano nel territorio veneto provenendo direttamente o indirettamente dal territorio del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord.

La Regione Veneto, a seguito della pubblicazione del Decreto Legge n. 172 del 18 dicembre 2020, informa che l'Ordinanza regionale n. 169 del 17 dicembre 2020 rimane in vigore fino al 23 dicembre compreso. Dal 24 si applicherà il Decreto Legge n. 172, che ha istituito la zona rossa nei giorni 24, 25, 26, 27, 31 dicembre, 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio e zona arancione nei giorni 28, 29, 30 dicembre e 4 gennaio.

Decreto-legge 18 dicembre 2020, n. 172, in vigore dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021   
Ulteriori disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19. (20G00196) (GU Serie Generale n.313 del 18-12-2020)
Art. 1 Misure urgenti per le festività natalizie e di inizio anno nuovo
Art. 2 Contributo a fondo perduto da destinare all’attività dei servizi di ristorazione

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 169 del 17 dicembre 2020 in vigore dal 19 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni.

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 167 del 10 dicembre 2020 in vigore dal 12 dicembre 2020 al 15 gennaio 2021   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni.

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 dicembre 2020, in vigore dal 4 dicembre 2020 al 15 gennaio 2021   
(Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale)
Allegato 1   

Decreto-legge 02 dicembre 2020, n. 158   
Disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19. (Modificazioni urgenti della legislazione emergenziale)

Decreto-legge 30 novembre 2020, n. 157   
Ulteriori misure urgenti connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19 (Decreto Ristori quater). (GU Serie Generale n.297 del 30-11-2020)

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 159 del 27 novembre 2020 in vigore dal 28 novembre al 4 dicembre 2020   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. (Misure per gli esercizi commerciali al dettaglio)
Allegato 1   

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 158 del 25 novembre 2020   
Modifica parziale dell'ordinanza n. 156 del 24.11.2020
  1. A parziale modifica del punto 9 della lett. A) dell'ordinanza n. 156 del 24.11.2020, in tutti gli esercizi di commercio al dettaglio, singoli o inseriti in centri commerciali o parchi commerciali, si applicano i seguenti indici massimi di compresenza di clienti:
    • a. esercizi fino a 40 mq. di superficie di vendita: 1 cliente, come da allegato 11 del dpcm 3.11.2020;
    • b. esercizi sopra i mq. 40 di superficie di vendita: 1 cliente ogni 20 metri quadrati.
  2. Sono confermate, per il resto, tutte le disposizioni dell'ordinanza n. 156 del 24.11.2020

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 156 del 24 novembre 2020 in vigore dal 26 novembre al 4 dicembre 2020   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. (Misure di carattere generale e relative agli esercizi  di commercio al dettaglio, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta)
Allegato 1   
Allegato 2   

Decreto-legge 23 novembre 2020, n. 154   
Misure finanziarie urgenti connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19 (Decreto Ristori ter). (GU Serie Generale n.291 del 23-11-2020)

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 151 del 12 novembre 2020 in vigore dalle 24.00 del 13 fino al 22 novembre 2020   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni.

10/11/2020 [Comune di Monselice: Prot. Arr. n. 38492] ULSS6: Trasmissione nota regionale "Epidemia di COVID-19: attivazione per sospensione delle attività"   

Decreto-legge 9 novembre 2020, n. 149   
Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese e giustizia, connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19 (Decreto Ristori bis). (GU Serie Generale n.279 del 09-11-2020)

L'ANCI Veneto ha predisposto una sintesi dei contenuti del DPCM del 3 Novembre 2020 e della Circolare del Ministero della Salute del 4 Novembre 2020, vigenti dal 6 Novembre fino al 3 Dicembre 2020 e raccolti nel seguente file   

Circolare Ministero Salute del 4 novembre 2020 - Regioni in "area rossa" e "area arancione" - elenco valido dal 6 novembre per 15 giorni   

Autodichiarazione per spostamenti DPCM 4 NOVEMBRE 2020 (Modulo editabile)   

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 novembre 2020, in vigore dal 5 novembre al 3 dicembre 2020   
(Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale)

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 148 del 31 ottobre 2020 in vigore fino al 24 novembre 2020   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19 (Misure relative all'attività dei medici di medicina generale)

Circolare Ministero Interno del 27/10/2020 - indicazioni applicative e chiarimenti al DPCM del 24/10/2020   

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 145 del 26 ottobre 2020 in vigore fino al 24 novembre 2020   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni (Attività scolastica, Formazione professionale e Mense per lavoratori).

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 24 ottobre 2020, in vigore dal 26 ottobre al 24 novembre 2020   
(Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale)
Allegati   


Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 18 ottobre 2020, in vigore dal 19 ottobre al 13 novembre 2020   
(Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale)
Allegati   

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 141 del 17 ottobre 2020 in vigore dal 17 ottobre 2020 al 13 novembre 2020   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni.
Allegato 1 (Linee guida per la partecipazione del pubblico agli eventi ed alle competizioni sportive)   

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 13 ottobre 2020in vigore dal 14 ottobre al 13 novembre 2020   
(obbligo mascherine, limitazioni attività sportive, indicazioni per spettacoli, estensione validità al 13 novembre)

12/10/2020
Il Comune di Monselice aderisce alla Campagna di promozione app IMMUNI promossa da ANCI   

Decreto legge del 7 ottobre 2020
Il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo decreto legge del 7 ottobre 2020 che introduce misure urgenti connesse con la proroga al 31 gennaio 2021 della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19.
La vigenza del D.P.C.M. del 7 settembre 2020 viene estesa fino al 15 ottobre, ma si introduce l'obbligo di portare sempre con sé la mascherina.
Dalla data di entrata in vigore del decreto-legge (il giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n. 248 del 7 ottobre 2020, quindi dall'8 ottobre), i dispositivi di protezione individuale dovranno essere infatti indossati non solo nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, come già in passato, ma più in generale nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e anche in tutti i luoghi all'aperto.
Si fa eccezione, sia al chiuso che all'aperto, nei casi in cui, per le caratteristiche del luogo o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi.
Sono inoltre fatti salvi i protocolli e le linee guida anti-contagio previsti per le attività economiche, produttive, amministrative e sociali e le linee guida per il consumo di cibi e bevande.
Dagli obblighi di portare le protezioni restano esclusi i bambini di età inferiore ai sei anni, i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina e coloro che per interagire con questi ultimi versino nella stessa incompatibilità e le persone che svolgono attività sportiva.

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 105 del 02 ottobre 2020 in vigore dal 2 ottobre fino a nuova Ordinanza   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da virus COVID 19. Ulteriori disposizioni
Allegato 1   
Allegato 2   

FLOW CHART PER LE FAMIGLIE E LE SCUOLE
Teniamo COVID-19 a casa! Cosa fare in caso di sospetto di COVID-19   
Percorso dai sintomi al rientro a scuola   

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 100 del 16 settembre 2020 in vigore dal 16 settembre 2020 al 15 ottobre 2020   
Proroga ordinanze regionali n. 59 del 13 giugno 2020, con il relativo avviso di rettifica pubblicato sul Bur del 14.6.2020, n. 63 del 26 giugno 2020, n. 64 del 6 luglio 2020, 65 del 9 luglio 2020, n. 81 del 31 luglio 2020, n. 84 del 13 agosto 2020 e n. 92 del 27 agosto 2020, ferma l’applicazione, a modifica ed integrazione delle ordinanze predette, degli allegati a), b), d) ed e) del DPCM 7.9.2020 

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 settembre 2020, in vigore dall'8 settembre al 7 ottobre 2020   
(Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale)
Allegati   

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 92 del 27 agosto 2020 in vigore dal 28 agosto 2020 al 6 settembre 2020   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. (Controllo su base volontaria di persone provenienti dalla Regione Sardegna)

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 86 del 14 agosto 2020 in vigore dalle 13.00 del 15 agosto 2020   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. (Attività delle discoteche e sale da ballo)
Allegato 1   

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 84 del 13 agosto 2020 in vigore fino al 6 settembre 2020   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. (Controllo obbligatorio di persone a rischio provenienti da Paesi esteri)
Allegato 1   
Allegato 2   
Allegato 3   

Ordinanza del Ministero della Salute del 16 Agosto 2020, in vigore dal  17 agosto  2020 sino all’adozione  di  un successivo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, comunque non oltre il 7 settembre 2020.   
Misure urgenti di contenimento e gestione dell’emergenza sanitaria (obbligo uso mascherine dalle 18.00 alle 6.00)

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 81 del 31 luglio 2020 in vigore dal 1° agosto al 15 ottobre 2020   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. (Proroga dal 1° agosto 2020 fino al 15 ottobre 2020, salve ordinanze modificative, l'efficacia delle ordinanze n. 59 del 13 giugno 2020, n. 63 del 26 giugno 2020 e n. 64 del 6 luglio 2020, con i relativi allegati)

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 65 del 09 luglio 2020 in vigore fino al 31 luglio 2020   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. (Proroga dell'efficacia delle ordinanze n. 59 del 13.6.2020 e n. 63 del 26.6.2020)

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 64 del 06 luglio 2020 in vigore dal 07 al 31 luglio 2020   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. (isolamento fiduciario e/o in strutture extrabitative, test per chi rientra dall'estero, sanzioni)
Allegato 1   

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 63 del 26 giugno 2020 in vigore dal 27 giugno al 10 luglio 2020   
Misure  urgenti  in  materia  di  contenimento  e  gestione  dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni.
Allegato 1 - Linee di indirizzo per il settore del trasporto pubblico regionale/locale   
Allegato 2 - Linee di indirizzo per la ripresa degli sport di contatto e squadra   
Allegato 3 - Linee di indirizzo per la ripresa delle attività economiche nelle aree ospedaliere   

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 61 del 22 giugno 2020 in vigore dal 23 giugno 2020   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. (Linee di indirizzo Strutture residenziali e semiresidenziali extraospedaliere per anziani, disabili, minori, dipendenze e salute mentale)
Allegato A   

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 60 del 14 giugno 2020 in vigore dal 15 giugno al 14 luglio 2020   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. DPCM 11 giugno 2020. Disposizioni attuative e rimodulazione di fase 2 del trasporto pubblico locale su ferro, acqua e gomma e per il trasporto non di linea taxi e noleggio con conducente e per i servizi atipici.

Avviso di rettifica - Bur n. 89 del 14 giugno 2020
Comunicato relativo all'ordinanza del Presidente della Giunta regionale n. 59 del 13 giugno 2020 "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni." (Bollettino ufficiale n. 88 del 13 giugno 2020).
Si comunica che l’Allegato 2 è privo dei Fac simile n. 1 e n. 2 e, pertanto, vengono qui di seguito riportati:
Fac_simile_1_Dich_Ente_gestore_Comune_Ulss_422302.pdf
Fac_simile_2_Accordo_ente_gestore_genitori_422302.pdf

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 59 del 13 giugno 2020 in vigore dal 15 giugno al 10 luglio 2020   
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni.
Allegato 1   
Allegato 2   
Allegato 3   

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 11 giugno 2020, in vigore dal 15 giugno al 14 luglio 2020   

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n.56 del 04 giugno 2020, in vigore dall'8 al 27 giugno 2020 (Ulteriori disposizioni)   
Allegato 1 (Indicazioni per la riattivazione graduale dei servizi semiresidenziali per minori)   

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n.55 del 29 maggio 2020, in vigore dal 1° al 14 giugno 2020 (Ulteriori disposizioni)   
Allegato 1 (Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive)   
Allegato 2 (Linee di indirizzo per la riapertura dei servizi per l’infanzia e l’adolescenza 0-17 anni)   
Allegato 3 (Linee di indirizzo Strutture residenziali extraospedaliere)   

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n.50 del 23 maggio 2020, in vigore dal 23 maggio al 14 giugno 2020 (Attività Economiche e Sociali)   
Allegato 1 (Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive)   
Allegato 2 (Professioni della Montagna Guide Alpine)   

Regione Veneto: Linee di indirizzo per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative   

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n.48 del 17 maggio 2020, in vigore dal 18 maggio al 2 giugno 2020   
Allegato 1   
Allegato 2   

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 17 maggio 2020, in vigore dal 18 maggio al 14 giugno 2020   
Allegati   

Modello di autodichiarazione per gli spostamenti del 18 maggio 2020 (formato PDF compilabile), necessario per gli spostamenti fuori Regione.   

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 26 aprile 2020, in vigore dal 4 maggio 2020   

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n.46 del 4 maggio 2020, in vigore dal 4 al 17 maggio 2020   


Sono on-line le FAQ relative alle misure in vigore a partire dal 4 maggio, le potete trovare nel sito  www.governo.it oppure www.regione.veneto.it o cliccando:

Fase 2 - Domande frequenti sulle misure adottate dal Governo

Fase 2 - Chiarimenti sulle Ordinanze Regionali









Numero verde attivato dalla Regione Veneto per assistere e informare i cittadini sui comportamenti da tenere da parte delle persone che temono di essere entrate in contatto con virus
800 46 23 40

Numero di pubblica utilità nazionale
Per rispondere alle domande dei cittadini sul nuovo Coronavirus il Ministero della Salute mette a disposizione il seguente numero di pubblica utilità:
1500

Numero unico di emergenza
E’ anche possibile contattare il numero unico di emergenza 112, oppure il vecchio 118 ancora attivo, soltanto se strettamente necessario.
Il 112/118 è un numero che va utilizzato solo se serve a tutti gli effetti un'ambulanza o comunque un intervento medico in emergenza.

Servizio psicologico di ascolto e di riferimento per affiancare ed accompagnare le persone che stanno attraversando profondi cambiamenti connessi a situazioni di crisi.
Gratuito e operativo su tutto il territorio regionale, "INOLTRE" è un servizio di gestione delle emergenze e di promozione della salute voluto dalla REGIONE DEL VENETO.
Il numero verde, attivo 7 giorni su 7 e 24 ore su 24 è:
800 33 43 43
Per contatti vie e-mail: info@servizioinoltre.it      Sito Web: www.servizioinoltre.it



Tutti gli Avvisi e Comunicazioni del Comune di Monselice riguardo l'emergenza Coronavirus sono ordinati cronologicamente nella parte sottostante;

Per visionare gli Avvisi e Comunicazioni archiviate riguardo all'emergenza Coronavirus sono disponibili alla seguente pagina.


 
Foto news 3089

Coronavirus

Aggiornamento del Sindaco sui contagi da Coronavirus

Si comunica che alla data del 21 ottobre 2021 i casi positivi risultano essere:
  Età < 28 anni: 2   casi Età compresa tra i  28 - 50 anni: 6   casi Età compresa tra i  51 - 65 anni: 1   casi Età > 65 anni: 1   casi
Totale 10 casi di cui 1 ricoverato.
Rispetto alla scorsa settimana si registra una diminuzione di 7...

torna all'inizio del contenuto